Sanificazione ristoranti

Bar e ristoranti sono tra gli ambienti più a rischio per quanto riguarda la trasmissione di virus, tra cui, viso che viviamo in tempi di pandemia, del covid 19. Per questo è necessario che i proprietari seguano scrupolosamente le direttive riguardo alla pulizia e sanificazione delle cucine e del locale, compresi gli oggetti che si trovano all’interno degli stessi, utilizzando materiali adatti allo scopo. Vediamo in che cosa consiste quindi la sanificazione ristoranti.

Il punto di partenza per la sanificazione ristoranti e bar

sanificare un bar

Appurato che stiamo parlando attualmente di un obbligo sanificazione bar e ristoranti, come si svolge una corretta ed efficace sanificazione?

Il punto di partenza per eseguire nel modo corretto la sanificazione bar e ristoranti è quello di conoscere l’esposizione degli ambienti alle possibilità di contagio. Infatti non tutti sono esposti alla stessa maniera ed anche gli oggetti che si trovano al loro interno non hanno la stessa esposizione, in quanto il tempo di permanenza del virus varia da superficie a superficie. 

Con questa conoscenza si possono effettuare le giuste pulizie e sanificazioni, senza perdite di tempo e di denaro. I proprietari devono comunque assicurare una pulizia giornaliera di tutti i locali, accompagnata da una sanificazione del locale periodica. 

Quando si parla di locali si intendono non solo gli ambienti di somministrazione ma anche le varie postazioni di lavoro, le cucine soprattutto, le aree dei servizi igienici e le aree comuni, comprese quelle di svago. 

Nel caso in cui sia stata presente una persona che risulta contagiata dal coronavirus si deve procedere ad una immediata sanificazione seguendo le direttive ministeriali in vigore. 

Ad ogni fine turno dovranno essere pulite tutte le superfici delle tastiere, dei mouse, degli schermi touch, in tutti gli ambienti. In alcune regioni si deve anche tenere conto delle indicazioni regionali, se più restrittive rispetto a quelle nazionali. 

La sanificazione delle varie aree quindi deve essere modulata secondo il loro grado di possibile contaminazione e nello stesso tempo dare una frequenza maggiore alle operazioni di pulizia di quelle superfici come gli interruttori, le maglie e i pulsanti, che vengono maggiormente a contatto con le mani. 

Per pulizia e sanificazione ristorazione si consiglia sempre di usare dei prodotti professionali che sono realizzati in modo da risolvere problematiche diverse da quelle della normale pulizia di casa. Inoltre si consiglia di piazzare vicino agli ingressi delle soluzioni idroalcoliche a disposizione dei clienti, e informare circa la necessità di utilizzarle per evitare contagi.

 

 

Le principali aree per la sanificazione ristorantihaccp ristoranti

L’area più importante per la sanificazione ristoranti è sicuramente l’area clienti, nella quale si deve procedere prima di tutto ad una pulizia generale non tralasciando alcuna superficie, dai pavimenti alle pareti, con particolare attenzione agli interruttori ed alle porte sia interne che esterne, comprese le maniglie, alle finestre ed alle lampade. 

Le principali aree per la sanificazione ristoranti sono l’area dei servizi igienici, dove la pulizia deve essere effettuata con maggiore frequenza ed interessare tutte le superfici (comprese quelle dei sanitari, degli scovolini per il wc e delle eventuali griglie di aereazione). 

Dopo la fine del servizio al tavolo si devono effettuare le disinfezioni di tutte le superfici e degli oggetti non monouso, oltre che dei menù, che devono essere messi a disposizione della clientela in carta plastificata pulibile, se non disponibile il servizio di consultazione tramite app. Una pulizia accurata deve essere riservata in particolare anche all’area delle cucine e a quella riservata al personale, con grande attenzione a banconi, pedane e pavimenti, carrelli e lavelli, vetrine e scaffali porta cibo con particolare attenzione ai ripiani. 

La sequenza “tipo” da seguire prevede dapprima una asportazione dei residui grossolani, seguita da una detersione con gli appositi prodotti, da un risciacquo, e se necessario da una disinfezione con un prodotto diverso ed eventuale altro risciacquo.

Se stai cercando una sanificazione ristorante Roma ti mettiamo in contatto con una ditta professionale che potrà fornirti un preventivo gratuito e un servizio impeccabile, pensato in modo specifico per il tuo locale. Visita Sanificazioni ristoranti Roma.

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...