Come Potare gli Ulivi? 5/5 (1)

come potare gli ulivi

L’ulivo è una pianta splendida che può arrivare a vivere anche 1.500 anni. Come tutte le piante ha bisogno di interventi di potatura, per essere fruttifero e crescere rigoglioso.
La potatura degli ulivi è un’operazione delicata che non può certo essere improvvisata.

 

L’ulivo è una pianta sempreverde, germogli e i frutti tendono a spostarsi verso i rami più esterni e distanti dal tronco.
Se lasciata crescere allo stato naturale, diventerebbe molto simile ad una pianta cespugliosa, perdendo tutto il suo fascino estetico e l’efficienza produttiva. La potatura dunque è un intervento dal quale non si può prescindere.

I benefici di una corretta potatura sono molti:

Permette di rinnovare i rami, sostiene la crescita vegetativa della pianta, incrementa la produzione dei frutti. Indipendentemente dall’età, le potature proteggono gli ulivi dai parassiti e consentono una maggiore penetrazione di luce e aria nella chioma.

potatura ulivi
Potatura di un ulivo.

Per ottenere i migliori risultati in termini di gestione e produzione degli ulivi, occorre affidarsi ad un’azienda seria e specializzata nel settore come potature.rimini.it.

 

Quando potare gli ulivi?

Il periodo più adatto per potare gli ulivi va da marzo e maggio, alla fine dei mesi invernali e prima della vera e propria fioritura.
È importante scegliere un momento in cui le temperature siano miti ed evitare la potatura nei mesi freddi o durante le gelate. Il freddo e il gelo infatti, rallentano la cicatrizzazione dei tagli eseguiti sugli ulivi durante la potatura.

Gli interventi di potatura ulivi si definiscono leggeri quando coinvolgono solo il 20% della chioma. Se si rimuove tra il 20% e il 40% dei rami si parla di una potatura media, quando si ha uno sfoltimento della chioma oltre il 40%, si parla di una potatura pesante e drastica.
Di solito gli ulivi giovani hanno bisogno di essere potati meno rispetto agli ulivi secolari o più antichi, che necessitano invece di un taglio più intenso.

Potatura di ringiovanimento o ricostituzione

È una potatura abbastanza drastica, si esegue a seguito di una forte gelata o un trauma della pianta, per eliminare i rami danneggiati e restituire vigore all’ulivo.

Potatura di formazione

Serve a modificare la forma dell’ulivo per renderla più bella esteticamente o per riprendere la struttura che aveva all’inizio della produzione. Si effettua su piante rovinate o che non sono state curate per molto tempo.

Potatura di produzione

È indispensabile se si vuole avere un uliveto fruttifero. Incide sulla quantità e la qualità della produzione. Un intervento di potatura mirato ovviamente rende la produzione più efficiente e consente di gestire meglio i costi. I rami vengono rinnovati per intensificare e aumentare la crescita di nuovi frutti.

Qualsiasi intensità di potatura si scelga è importante rivolgersi solo ad aziende specializzate nella cura e potature ulivi, per avere un sopralluogo e preventivo personalizzato sulle singole esigenze.

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...