Quali Sono i Vantaggi del Prato Pronto?

vantaggi del prato pronto

La manutenzione del proprio giardino o cortile diventa particolarmente impegnativa se abiti in una zona con scarse precipitazioni; sempre più persone infatti optano per la sostituzione dell’erba vera con il cosi detto “prato pronto“, molto più semplice da gestire e decisamente più bello da vedere. Vediamo insieme i vantaggi del prato pronto.

 

Ideale per chi desidera un angolo verde nel giardino di casa ma vuole accorciare i tempi di crescita del tradizionale prato seminato, il prato a rotoli semplifica la coltivazione ed è perfetto in diverse situazioni.

 
prato rotoli

Nel giardino di casa o nelle aree condominiali permette di avere una zona verde in pochissimo tempo, senza macchie brulle, proprio come il classico prato inglese che colpisce sempre!

Ma si rivela utile anche nei campi sportivi o sui set cinematografici e ancora in tutte quelle situazioni dove non è possibile, o non si vuole, attendere i tempi di crescita di un tappeto erboso coltivato in modo tradizionale. In questo caso, infatti, ci possono volere anche 12 mesi prima di ottenere i risultati che si hanno immediatamente con il prato pronto.

Quest’ultimo viene fornito in comodi rotoli per facilitarne il trasporto e la posa ed è realizzato attraverso una selezione delle migliori erbe disponibili sul mercato, con tecniche all’avanguardia che assicurano facilità di attecchimento, posa e manutenzione.

Vediamo allora quali sono i principali vantaggi dell’utilizzo del prato pronto rispetto alla semina tradizionale di un manto erboso.

 

Il prato a rotoli può essere posato in ogni momento dell’anno, senza dover attendere il periodo della semina, con l’unica attenzione ai mesi più caldi. Il tappeto erboso viene raccolto al momento della fornitura per mantenerne la freschezza e garantire un rapido trapianto.

La tecnica di taglio a strisce arrotolate assicura una facile posa e una prato bello e fitto su qualsiasi terreno. Inoltre il prato pronto assicura è libero da erbe infestanti, che in caso di semina tradizionale crescono naturalmente insieme all’erba.

Facile Messa in Opera del Prato Pronto

Il prato pronto è facile da posizionare. Preparato, concimato e livellato il terreno è sufficiente iniziare a stendere i rotoli partendo dalla zona più lontana in modo che si eviti di calpestare l’erba appena posizionata.

Bisogna solo prestare attenzione a posizionare le strisce vicine le une alle altre per non lasciare buchi. Si possono anche ritagliare leggermente i bordi per farli aderire al meglio. Dopo aver sistemato il prato è necessario irrigare abbondantemente, mentre già dal primo mese si può procedere con la concimazione.

 

Semplicità di Manutenzione

Ma una volta posato, irrigato e concimato il prato pronto, cosa bisogna fare per mantenerlo sempre così, fitto e di un bel colore verde brillante? In realtà non molto. È sufficiente infatti tagliare periodicamente l’erba, con una frequenza che varia in modo proporzionale alla rapidità di crescita. Questo contribuisce sicuramente ad avere un prato folto ma anche libero dalle fastidiose e antiestetiche erbe infestanti. In generale, comunque, è bene ricordare che nel periodo di maggior crescita, come la stagione primaverile, il taglio può avvenire anche due volte ogni sette giorni.

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...