Parquet nelle scuole

 

parquet laminato

Parquet per le Scuole

In ogni luogo adibito all’insegnamento deve essere sia funzionale che confortevole, perché trovarsi in un ambiente comodo favorisce l’apprendimento e quale materiale sarebbe più adatto del legno? È ecologico, rinnovabile, durevole, bello da vedere e da toccare. Avviciniamo i bambini a un modo di ragionare più vicino alla sostenibilità ambientale. Per questo il parquet usato nelle scuole è spesso il pavimento tecnico in PVC. Ma quali sono le caratteristiche di questi pavimenti che li rendono tanto indicati? Vediamole assieme.

Resilienti

Questi pavimenti hanno un elevato grado di flessibilità che permette di ammortizzare tutte le pressioni di calpestamento o dello spostamento di banchi e mobili vari deformandosi e riacquisendo la forma originaria, in una classe non è raro che ci sia confusione e questa caratteristiche previene incidenti e mantiene intatta la sua struttura oltre che a smorzare il rumore dei passi e diminuire fortemente la pressione sulla colonna vertebrale dei bambini.

Igenici

Questo tipo di pavimento è appositamente trattato e concepito per avere potenti caratteristiche e proprietà antibatteriche. Nei luoghi affollati in cui ci si passa molto tempo come scuole, università e ambienti di apprendimento per discipline specifiche proliferano infestazioni di microrganismi, funghi e muffe che mettono in pericolo la salute di tutti. Problema che non si pone con questo pavimento che inoltre ha una superficie ricoperta di prodotti facili da pulire.

Antiscivolo

Secondo la normativa italiana tutti i pavimenti in uso in ambienti pubblici devono essere antiscivolo e devono essere sottoposti e superare dei test che determinano il coefficiente di frizione da cui viene determinato il rischio di scivolamento. Chiaramente maggiore è il rischio e minore è l’idoneità del pavimento ad ambienti pieni di bambini che spesso e volentieri si agitano, giocano e corrono liberamente.

Ignifughi

Un aspetto da non sottovalutare in una scuola in cui la sicurezza viene prima di tutto. Come richiesto dal Ministero i tipi di pavimenti usati nelle scuole devono essere in una classe di sicurezza compresa tra la A e la Bfl-s1. Le uniche adatte per essere adibite ai luoghi d’insegnamento.

Conclusioni

I pavimenti tecnici in PVC rispecchiano in pieno tutti i requisiti necessari per la pavimentazione scolastica, e per questo sono largamente utilizzate in tutte le costruzioni moderne. Gli edifici antecedenti alla normativa però sono ancora indietro e ben pochi fin’ora si sono adeguati. Da qui in poi tuttavia possiamo tirare un sospiro di sollievo per i nostri figli.

 

Cerchi un parquettista professionale che possa effettuare lavori in parquet a roma? Clicca qui e richiedi un preventivo gratuito!

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...