Cos’è il velasmooth

Trattamento consigliato per chi soffre di problemi di cellulite, segni di invecchiamento della pelle e rilassamento cutaneo, il velasmooth è oggi di grande tendenza tra le donne, che sempre più numerose dimostrano di avere realmente a cuore il benessere dell’organismo e un’indispensabile aspetto estetico. Secondo quanto dichiarato dagli esperti, è la tecnologia Elos a rendere ragione di un procedimento non invasivo, ma sicuramente efficace su tutti i tipi di pelle. Tramite l’impiego di un’attrezzatura all’avanguardia, i professionisti del settore possono interagire al meglio con l’epidermide dei pazienti, donando a questi ultimi i risultati sperati, fin dai primi giorni di cura.

Cos'è il velasmooth

Quando il paziente si sottopone al trattamento velasmooth per la prima volta, ha l’onere di dover sperimentare la funzionalità di un’apparecchiatura che ha a dir poco rivoluzionato il modo d’intendere la cura della pelle e di se 

stessi. Si applica un dispositivo direttamente sul primo strato dell’epidermide, andando a convogliare delle zone localizzate mediante massaggi meccanici lenti e graduali.

Tramite l’ausilio di inedite tecnologie a infrarossi, aspirazione vacuum e radiofrequenze bipolari, successivamente, il trattamento estetico può avere una buona riuscita, anche se ci si trova di fronte a casi molto difficili da risolvere. La buona riuscita di un pacchetto di cura estremamente rivoluzionario e pronto a far parlare di se per lungo tempo è data dalla presenza all’interno del macchinario di ultima generazione di appositi rulli che hanno il ruolo di rimodellare e massaggiare delicatamente determinate zone della pelle. In questo modo, l’attività metabolica dell’organismo subisce una straordinaria scossa, apportando un cambiamento radicale nella forma e nell’aspetto delle possibili cavità adipose presenti sugli strati superficiali dell’epidermide. L’azione combinata dei rulli si aggiunge ad una specifica tecnologia in grado di generare una fonte di calore, responsabile del successivo scioglimento di cuscinetti di grasso, che sono dei veri e propri responsabili di ristagno di liquidi, del rallentamento delle attività metaboliche e del malfunzionamento del sistema cardio-circolatorio.

L'importanza della radiofrequenza bipolare

Alla luce degli ultimi risultati ottenuti dalle persone che hanno deciso di sottoporsi al trattamento velasmooth, gli esperti hanno giustamente sottolineato l’importanza della radiofrequenza bipolare, da contraddistinguere in positivo tra tutte le possibili peculiarità dell’apparecchiatura per l’azione benefica che è capace di generare, se applicata puntualmente su zone localizzate della pelle. Grazie ad un’azione combinata che si intensifica nel tempo attraverso le varie sedute, tali radiofrequenze interagiscono al meglio con tutti i tipi di tessuti, generando in maniera quasi istantanea delle modiche quantità di collagene, così da poter ottenere un ripristino graduale dell’aspetto della pelle trattata.

Risultati immediati e duraturi nel tempo

Facendo leva sull’estrema professionalità di chi si occupa di offrire ai pazienti la possibilità di sottoporsi al trattamento velasmooth, chiunque decida di prendere in considerazione un pacchetto di sedute deve essere consapevole del fatto che fin dai primi 

Cos'è il velasmooth

periodi di cura i risultati saranno immediati e soprattutto duraturi nel tempo. Contrariamente a quanto si possa pensare, infatti, l’apparecchiatura utilizzata nell’ambito della rigenerazione cutanea contempla delle metodiche di funzionamento che sono all’avanguardia sotto ogni punto di vista. Bastano poche sedute al mese per poter constatare di persona l’efficacia della cura.

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...