Asciugatura a Tamburo

Asciugatura a tamburo

Cosa si intende per asciugatura a tamburo? E perché è considerata così importante per velocizzare le operazioni di lavanderia e soprattutto per migliorarne i risultati?

L’asciugatrice a tamburo sta diventando una presenza sempre più frequente all’interno delle nostre case, perché ha il vantaggio di migliorare, velocizzare e ottimizzare le operazioni di lavaggio del bucato.

Asciugare a tamburo significa inserire il nostro bucato all’interno di una asciugatrice che si differenzia dalle altre per la presenza di una centrifuga – il tamburo, appunto – che ruota a una velocità talmente alta da asciugare gli indumenti.

Tra i vantaggi principali dobbiamo considerare il fatto che l’azione di questo elettrodomestico non immette calore, aria o umidità nell’ambiente, come invece accade con i modelli ormai superati (asciugatrice a ventilazione, a condensazione e a pompa di colore).

Tutti i vantaggi dell'asciugatura a tamburo

L’asciugatura a tamburo – anche detta asciugatura in tumbler – diminuisce drasticamente i tempi tecnici solitamente necessari per fare il bucato, sia perché non dobbiamo stendere sia perché nella maggior parte dei casi rendono non necessarie le operazioni di stiratura.

Dopo l’asciugatura, tiriamo fuori i capi e li disponiamo sulle stampelle, oppure li pieghiamo nel modo più regolare possibile. Questo è possibile perché l’asciugatrice a tamburo favorisce il dispiegamento delle fibre che compongono i tessuti.

Si possono asciugare in tumbler tutti i capi?

Non possiamo asciugare in tumbler tutti i capi, altrimenti rischiamo di rovinarsi irrimediabilmente: il suggerimento è quello di verificare che sulle istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta non compaia il simbolo “no centrifuga”.

Possiamo fare alcuni esempi di capi che è meglio non asciugare a tamburo: in particolare queste indicazioni riguardano tessuti delicati, come seta, raso e lino, abiti e accessori con applicazioni e decorazioni, capi in tessuti sintetici come il pile e tutti gli indumenti o accessori molto elasticizzati.

Simbolo lavatrice no centrifuga
Prima di inserire i capi nell'asciugatrice controllare il simbolo: se è sbarrato bisogna evitare l'asciugatura a tamburo

I reggiseni, i costumi da bagno, i collant e le calze autoreggenti rientrano tra i capi che sarebbe opportuno evitare di asciugare in tumbler. Anche le scarpe – specialmente quelle da ginnastica – rischiano di rovinarsi, specialmente nella parte della suola di gomma.

In generale, prima di scegliere l’asciugatura a tamburo leggiamo le etichette che riportano i simboli di lavaggio e affidiamoci ai programmi della nostra asciugatrice per essere tranquilli di agire in tutta sicurezza.

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...