Pulizia Pavimenti Esterni

Una delle sensazioni più belle è sicuramente quella di godersi in tranquillità un pò di sole in un ambiente esterno ben curato e accogliente. Prima però è opportuno dar loro una sistemata e pulirli dopo una stagione invernale passata al freddo e alla pioggia.

Prendersi cura con regolarità dei tuoi pavimenti e degli altri spazi esterni della tua abitazioni è infatti, fondamentale per per preservarli dall’usura ed evitare così che si rovinino. Ecco qualche piccolo consiglio che ti aiuterà a goderti a pieno dei tuoi spazi esterni.

Ovviamente, per un servizio efficiente ed efficace sarà necessario rivolgersi sempre a ditte serie ed esperte per la corretta pulizia pavimenti esterni, che saranno in grado attraverso trattamenti professionali di ridonare brillantezza e pulizia.

Come pulire bene i pavimenti?

Esternamente possono essere presenti diversi tipi di pavimento e ognuno di loro ha le sue caratteristiche in materia di igiene e pulizia. Naturalmente ognuno di loro è diverso e ha bisogno del suo trattamento specifico per non subire danni o aloni.

La prima cosa da fare in ogni caso, indipendentemente dal tipo di materiale, è quella di versare abbondante acqua sulla superficie, così da eliminare in questo modo il primo strato di sporco. Fatto questo, si passa poi alla pulizia vera e propria.

Vediamo l’elenco delle superfici da trattare e igienizzare più comuni, insieme ai nostri piccoli consigli di pulizia:

  • Pavimento in Cotto: il metodo migliore in questo caso è l’acqua, con l’aggiunta di un pò di aceto e un sapone neutro e uno spazzolone da strofinare energicamente sulla superficie da pulire. Se invece, ci troviamo difronte a macchie difficili e ostinate si può un’ulteriore piccola aggiunta di alcol etilico. Il consiglio migliore è trattare immediatamente la macchia con un pò di bicarbonato. Infine, è utile periodicamente dare una passata di cera, ma in questo è meglio affidarsi a esperti del settore per evitare danni o aloni.
  • Pavimento in Gres: un tipo di superfice particolarmente difficile e ostinata da pulire, proprio per la sua tendenza a macchiarsi facilmente. Usando però, acqua e un’energica spazzola si riesce a farlo tornare come nuovo. Mentre, in casi estremi, anche una spugna leggermente abrasiva potrebbe essere d’aiuto. Non utilizzare mai normali detergenti perché tendono a creare macchie e aloni difficili poi da togliere!
  • Pavimento in Ardesia: superficie resistente e piuttosto facile e veloce da pulire. Per un buon grado di pulizia basterà passare un panno umido sul pavimento, attenzione però, questo materiale risulta particolarmente sensibile agli acidi o basici, come aceto o anticalcare.
  • Pavimento in Pietra o Ciottoli: per questo tipo di superficie, molto comune negli spazi esterni, il consiglio è: spazzare, spazzare e spazzare. Operazione base ma fondamentale che va svolta regolarmente. Si tratta di un’azione importante per questo tipo di pavimento, perché evita l’effetto abrasivo dei suoi residui, provocato dalla superficie stessa. Infine, basterà l’acqua con un pò di sapone unito a un paio di cucchiai di bicarbonato e mezzo bicchiere di alcol.

Pulire i pavimenti: quali sono gli attrezzi giusti?

pulire pavimento esternoLo sporco da trattare presente sui pavimenti esterni è sicuramente più difficile e ostinato da pulire rispetto a quello che trovi in casa. Escrementi di animali, resine di piante, terriccio, foglie e molto altro, sono tutte cose che vanno eliminate nel modo giusto, così da evitare che le tue superfici si rovinino col tempo.

Importante però nella pulizia è utilizzare le tecniche e gli attrezzi giusti e utili per un pavimento esterno impeccabile, vediamo cosa occorre:

  • Secchio capiente
  • Pompa dell’acqua
  • Spazzolone
  • Detergenti specifici

Grazie a queste attrezzature è possibile effettuare una pulizia profonda che però, prevede l’uso di detergenti diversi e tecniche specifiche, in base sempre al materiale impiegato per la pavimentazione.

Ovviamente, questi sono solo piccoli e semplici consigli, ma se si ha a che fare con sporco incrostato, macchie e aloni oppure si vuole igienizzare in maniera efficace e profonda si dovrà ricorrere a una ditta professionale ed esperta del settore!

Lascia una Valutazione

Potrebbero interessarti anche...